Antichi recipienti tramandati nel tempo

Oggetti di design ma pratici e comodi.. Si tratta di teiere della tradizione Cinese che risalgono alle antiche preparazioni del Tè riservate agli Imperatori. La ghisa materiale con cui sono realizzate ben si presta a questo risultato, perché ottimo conduttore di calore. L’arte della lavorazione di queste teiere nasce nell’antica Cina e sono sempre frutto di un lavoro artigianale. All’interno la teiera viene smaltata o temperata per preservare la ghisa e garantire la sua durata nel tempo.

Caratteristiche delle teiere in ghisa

Quando pensiamo a queste teiere in ghisa, la nostra mente va a quelle stanze in stile orientale, con parquet e cuscini a terra in cui sedersi, con al centro una teiera che scende appesa e mantiene caldo il tè a lungo. Gli orientali, che sono amanti delle bevande calde per eccellenza, utilizzano così spesso questo strumento poichè il migliore per godere di un buon tè caldo. I benefici, rispetto a un altro contenitore, sono diversi e non si fermano solo al fatto che la bevanda rimane calda più a lungo.. è infatti possibile utilizzarla con tipologie di infusi e tè diversi ogni volta, non rimangono residui e quindi non formano una “memoria” , sono dotate spesso di un comodo filtro rimovibile e facilmente lavabile, hanno una lavorazione a mano quindi si tratta di un prodotto artigianale di design esteticamente bellissimo, la ghisa è un materiale naturale, conduttore di calore che non si ossida facilmente, in oltre il rilascio graduale di calore permette una migliore estrazione della sostanza infusa. La qualità dei materiali che utilizziamo per assaporare bevande o consumare cibi fa la differenza anche per la nostra salute. Un materiale naturale permette di mantenere meglio ciò che consumiamo e soprattutto non rilascia microparticelle all’interno del cibo o della bevanda, che arrivano direttamente all’interno del nostro corpo.

Come si utilizza una teiera in ghisa

Si tratta di strumenti che richiedono una cura particolare ma non complicata, anzi, più semplice di quanto si possa pensare.

Ecco come utilizzare una teiera in ghisa: quasi tutti i modello possono essere utilizzati diretttamente sul fuoco ma con attenzione che la fiamma non sia troppo alta, non utilizzare mai detergenti o saponi per lavare il suo interno, non metterla sul fuoco quando non c’è acqua all’interno, asciugare bene sia l’interno che l’esterno dopo l’uso.

Al primo utilizzo, si consiglia di far bollire l’acqua senza utilizzarla, per pulire e disinfettare la teiera in ghisa al suo interno.